CALABRIA BLUES PASSION, IL RITORNO A ROSSANO E L’EMOZIONE DI SIBARI

ROSSANO (Cs), Lunedì24 Luglio 2017 – Calabria Blues Passion, XV Edizione Memorial Marco Fiume. Dopo il grande successo delle prime tre serate, con il ritorno del festival a Rossano e l’emozione millenaria degli scavi di Sibari, ora l’attesa è per l’ultima tappa, in programma il prossimo Sabato 29 Luglio sulla Promenade del Lungomare Centofontane di Mirto. Alle performance degli 091Blues, Matthew Lee, Francesco Piu, X-Jam &Singing The Divas, Jane Jeresa e Shawn Jones, seguiranno gli spettacoli dei The Blues Queen e Levi Parham.

 

Contenta ed soddisfatta la Presidente dell’Associazione Musicale Marco Fiume, Maria Giulia Sorrentino, promotrice dello storico evento, divenuto, ormai, la più importante kermesse musicale dedicata al Blues organizzata in Calabria.

 

Una straordinaria partecipazione di pubblico giunto nella Sibaritide da tutto il territorio e anche da fuori regione per assistere ai concerti degli artisti che hanno partecipato alla kermesse. Una passione, quella per il blues, che ogni anno va ampliandosi, come un’onda dilagante che coinvolge sempre più persone e, soprattutto, interessa i tanti Amministratori locali, pronti ad accogliere le tappe future di una manifestazione itinerante che ha l’ambizione e tutti i presupposti per estendersi ulteriormente nella durata e nella diversificazione delle location. Intanto si prepara la tappa finale dell’edizione 2017, sabato 29 luglio prossimo sulla promenade del Lungomare Centofontane di Mirto-Crosia, anche quest’anno riconosciuta Bendiera Verde. Due i concerti in programma anche per l’ultima serata: i The Blues Queen e Levi Parham.

 

Il progetto THE BLUES QUEEN è dedito a rievocare storie nate sul delta del Mississippi attraverso suoni crudi nello stile Blues. Due musicisti dall’esperienza internazionale, Mario Federico e Alessandra Bene, insieme danno vita ad un progetto acustico incentrato su brani originali e rivisitazioni dei classici del blues. Strumenti acustici e resofonici, slide, strumenti autocostruiti come waschboard e stompbox, costituiscono l’essenza del sound della band che riesce sempre a marchiare indelebilmente le sue performance. La potente voce di della Bene, sempre calda, diventa inconfondibile con il suo tono “black” che rivendica inconfondibilmente la sua corona. Nel mese di marzo 2014 è stato inciso il primo album “The Blues Queen”, presentato nel 2015 e distribuito sui più importanti musical store internazionali. Nel 2017 è stato prodotto il nuovo disco “Lady in blues” con l’etichetta “Il Popolo del Blues”. (Alessandra Bene: voce, washboard e percussioni; – Mario Federico: chitarra acustica, elettrica e dobro; –  Marco Cattolico: basso acustico, elettrico e stompbox; –  Maurizio Conte: batteria).

 

LEVI PARHAM il giovane songwriter e multistrumentista arriva dall’Oklahoma, per la prima volta in Europa e in Italia, nell’ambito di una lunga tournée continentale. Scoperto dal grande Jimmy La Fave, presenterà il suo ultimo album “These American Blues” una raccolta di ballate a cavallo fra Country, Folk e Soul/Rock di marca texana. Brani rotondi e confortevoli, tanto quanto l’espressività vocale di Parham, che abbracciano un linguaggio più sensibile alle radici del Blues e soprattutto al Soul, caratteristica amplificata dalla voce stessa del protagonista, a tratti roca, all’ occorrenza morbida e vellutata, tra Bob Dylan e Bruce Springsteen. Levi dice di aver imparato la lezione dall’assortimento di vinili blues dal padre, e cita Sam Cooke e Van Morrison tra i suoi punti di riferimento. Immagine vagamente alla Johnny Depp, piuma che penzola dai capelli, sguardo serioso e malinconico, e un sound a metà strada tra Will Hoge e Todd Snider. (Levi Parham: acoustic guitar/ lead vocals; BJ Baartmans, electric guitar/backing vocals; Tom Baartmans: bass guitar; Roger Wijdeveld: drums). ©CMPAGENCY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *